Volendo utilizzare un aggettivo per descrivere i Mercatini di Natale di Ancona potrei prendere in prestito la definizione di mio suocero, che ha esaltato la raffinatezza dell’evento. “Non sono pacchiani, vero?” la domanda retorica che ripeteva passeggiando lungo Corso Garibaldi, il centro pedonale della città capoluogo delle Marche.

Come tanti altri Mercatini, anche quelli di Ancona scelgono di indossare un abito aderente alla realtà urbana che li ospita. Impossibile quindi cadere nel tranello della pacchianeria, concetto lontano dalla signorilità e compostezza del principale centro marchigiano. A volte però eleganza fa rima con tristezza celata, la stessa emanata dalle luci stanche del Corso.

Dove sono

Le tradizionali casette in legno si trovano in Piazza Cavour, a pochi metri da Corso Garibaldi. Puoi raggiungere la piazza percorrendo a piedi il Viale della Vittoria con alle spalle il Passetto. La piazza che li ospita è facilmente riconoscibile per via della statua di Cavour posizionata al centro e per essere la prima che si trova subito dopo la fine del viale alberato.

La ruota panoramica di Piazza Garibaldi illuminata durante i Mercatini di Natale ad Ancona

Parcheggio

Se desideri visitarli nel weekend, considera che potresti avere difficoltà nel trovare un posto auto libero. Ti suggerisco di essere qui per le prime ore del pomeriggio, evitando magari di arrivare dopo le 17.00. Puoi parcheggiare nelle vie parallele del Viale della Vittoria (gratis alla domenica) oppure dentro il Parcheggio Umberto I° (a pagamento). Se possibile, cerca di non allontanarti troppo dal Corso, più distante è il Passetto meno metri ti separeranno dalla festa.

Cosa fare

Fotografa l’Albero di Natale di Piazza Roma

L’attrazione principale è l’Albero di Natale in Piazza Roma, lungo Corso Garibaldi. Ogni anno un cielo di stelle prosegue idealmente la corsa fluttuante del Puntale, omaggio gradito alle eleganti dimore che si rincorrono l’una con l’altra fino al porto. Arrivando dal Viale della Vittoria, l’Albero è l’ultima attrattiva connessa intimamente alle festività natalizie e il simbolo di una festa elegante.

Fai un giro sulla ruota panoramica

La ruota panoramica in Piazza Cavour è l’altro simbolo che suscita la curiosità degli anconetani. L’installazione della ruota avviene in genere poche settimane prima dell’inaugurazione, nella stessa piazza dove sono posizionate le casette in legno. Quando è in funzione, la ruota regala un intenso spettacolo di luci. Se hai uno o più figli, puoi renderli felici permettendo loro di salire sulla ruota panoramica, un’esperienza che ti consiglio di provare!

Mettiti alla prova sulla pista di ghiaccio

C’è anche una pista di ghiaccio, dove viene data la possibilità ai bambini più piccoli di divertirsi insieme a tanti altri loro coetanei. Mi è capitato di vedere anche adulti pattinare sulla lastra ghiacciata, con risultati il più delle volte tragicomici.

Pista di ghiaccio ai Mercatini di Natale di Ancona

Passeggia mano nella mano lungo Corso Garibaldi

Se vuoi visitare i Mercatini in coppia, l’esperienza più bella da fare è una romantica passeggiata lungo Corso Garibaldi, sotto le luci di Natale.

Corso Garibaldi durante i Mercatini di Natale di Ancona

Quando sono

Di solito i Mercatini di Natale di Ancona iniziano l’ultimo weekend di novembre e terminano per la festività dell’Epifania. L’inaugurazione avviene in Piazza Roma, al momento della tradizionale accensione dell’Albero. L’evento viene seguito con trasporto dalla popolazione e dalle principali reti locali.

Mercatini di Natale di Ancona e provincia

La provincia di Ancona ospita numerosi Mercatini di Natale tra la fine di novembre e il mese di dicembre. Le principali città che li ospitano sono:

  • Senigallia
  • Corinaldo
  • Castelbellino
  • Polverigi
  • Morro d’Alba
  • Camerata Picena
  • Varano (frazione di Ancona)

Hai l’opportunità di visitare il borgo di Corinaldo o di scoprire alcune perle del circuito La Terra dei Castelli, come Camerata Picena e Polverigi. Puoi inoltre guardare sotto una luce diversa la vacanziera Senigallia, gustare il decantato vino Lacrima di Morro d’Alba o imparare l’arte del dialetto anconetano recandoti presso la frazione di Varano.

CONSIGLIO / Per gli aggiornamenti su manifestazioni ed eventi ad Ancona e provincia durante le festività natalizie ti suggerisco di consultare il sito Marche in festa e il blog ufficiale sul turismo della Regione Destinazione Marche.

Conclusioni

Ti ho raccontato la mia esperienza ai Mercatini di Natale di Ancona, dandoti qualche idea su cosa fare e quali sono gli altri Mercatini da visitare nei dintorni della città. Per qualsiasi domanda, puoi lasciare un commento qui sotto, ti risponderò con grande piacere.

SCOPRI ANCHE / 12 COSE DA VEDERE A SENIGALLIA