Nascondersi tra la nebbia senza mai riuscirci, condannato all’ammirazione eterna. Old Man of Storr, o se preferisci il vecchietto di Storr, è uno dei luoghi che mi è piaciuto di più in assoluto durante il nostro viaggio in Scozia di 10 giorni. Lo metto al terzo posto, dietro soltanto ai faraglioni di Duncansby Head e l’incantata valle di Fairy Glen, anche lei nell’isola di Skye. Considera che se sei in visita a Portree, una delle prime cose che farai sarà venire qui.

Oltre a mostrarti le foto scattate mentre ci arrampicavamo tra il fango e l’erba bagnata, desidero darti qualche dritta sull’escursione. Ecco ciò che devi conoscere prima di metterti in marcia, se non vuoi ricevere una delusione dall’attrazione più visitata e fotografata di Skye.

Quale abbigliamento indossare per salire all’Old Man of Storr

Metti le scarpe da escursione

Il sentiero per arrivare all’Old Man of Storr non è né asfaltato né in terra battuta. Se piove o ha piovuto nelle ore/giorni precedenti, il terreno si trasforma in un pantano, dove se hai fortuna ti sporchi soltanto le scarpe, in caso contrario rischi di finire come quei lottatori nel fango che ogni tanto si vedono in televisione. Hai presente? Per esperienza personale ti consiglio di evitare le scarpe bianche e, più in generale, le sneakers (indipendentemente dalle condizioni meteo). C’è sole? Le sporchi. C’è brutto tempo? Le sporchi ancora di più. Punta magari a un paio di scarpe da escursione o, ancora meglio, a degli anfibi/stivali veri.

Indossa il pantalone di una felpa

No jeans, molto meglio il pantalone di una felpa, magari non stretto ma abbastanza largo da permetterti di camminare senza intoppi. All’andata devi percorrere un bel tratto in pendenza, hai quindi bisogno di indossare dei pantaloni che ti permettano di muoverti al meglio se non vuoi faticare più del dovuto.

Non vestirti a cipolla

Sì, lo so, è un controsenso in Scozia, per l’escursione al pinnacolo di Skye ti consiglio però ti fare un’eccezione. Il tratto all’andata, sempre in salita per un’ora e passa, è faticoso. Oltre a sentire il battito del cuore accelerare, dopo 10-15 minuti inizi ad avere caldo. Se vieni qui in estate ti suggerisco di indossare al massimo due maglie. Nello zaino metti magari un giubbotto impermeabile leggero, nell’eventualità non remota che piova.

Percorso Old Man of Storr

Dettagli tecnici

  • Lunghezza: 2 km
  • Durata: 1h 15min
  • Difficoltà: media

Chiarisco fin da ora un concetto: il percorso è alla portata di tutti. Per dire, nelle due ore di camminata/arrampicata ho visto davanti e dietro di me bambini, giovani, adulti, signori e signore di 60 anni, chi più chi meno salire con il proprio passo. Ciò non significa però che sia semplice come compiere il percorso casa-lavoro, lavoro-casa. Se non hai dimestichezza con le escursioni in salita e su terreni fangosi, potresti trovarti dopo pochi minuti con il fiatone.

Come affrontare la salita se sei principiante

  • non partire a razzo. All’inizio il sentiero può sembrarti in piano, ma è una sensazione che svanisce in pochi minuti
  • quando stai salendo, fermati ogni tot minuti per prendere fiato. Con la scusa puoi anche scattare qualche foto, sia all’Old Man of Storr (che intanto si avvicina) sia al panorama intorno
  • porta una bottiglietta d’acqua con te. Puoi vederlo come un consiglio banale, ma non lo è, a maggior ragione se il meteo è clemente

TIP / Se perdi l’orientamento fermati e aspetta gli altri che sono dietro di te: saranno loro a indicarti la giusta posizione da mantenere.

Old Man of Storr

Come arrivare

In autobus

Da Portree sali sulla linea 57A della compagnia di autobus Stagecoach, in partenza da Somerled Square, quindi scendi alla fermata Old Man of Storr Layby, di fronte al parcheggio per le auto.

A piedi

Partendo da Portree segui il sentiero che inizia dopo il porto, lo Scorrybreac Trail. Calcola però che sono 11 km solo all’andata. Trovi maggiori informazioni sul percorso intitolato Portree coast to Storr a questo link.

Conclusioni

Questi sono i miei consigli per affrontare un’escursione a Old Man of Storr nel migliore dei modi, un posto che merita almeno 2-3 ore tutte per goderne appieno il suo fascino magnetico. Come sempre, per qualsiasi domanda o dubbio lascia pure un commento.

SCOPRI ANCHE / FAIRY GLEN, LA VALLE INCANTATA DI SKYE