Una coppia a cavallo, un lungomare da cinema, casino e hotel dal sapore antico. Deauville sembra sia appena uscita da un film in bianco e nero, un sogno per tutti quelli che – come il sottoscritto – amano le atmosfere della Belle Epoque.

Nel nostro itinerario di viaggio in Normandia e Bretagna, abbiamo aggiunto Deauville come tappa intermedia del trasferimento da Honfleur a Caen. Siamo arrivati qui al mattino, godendoci le prime passeggiate a cavallo accanto all’ippodromo, la consegna puntuale delle forniture alimentari agli hotel, le corse dei podisti amatori sul lungomare.

Lascia ora che ti racconti le più belle cose da vedere a Deauville in mezza giornata, per poi riprendere il cammino lungo la Côte Fleurie (Costa Fiorita), il tratto di costa della Normandia dove sorgono alcune delle principali località balneari della regione, tra cui Trouville, Honfleur e Cabourg.

hotel le normandy secondo ingresso

6 cose da vedere a Deauville


1 – Ippodromo

Deauville è famosa per tre cose: l’appuntamento annuale con il Festival del cinema americano, le cabine delle star di Hollywood sul lungomare, e il suo ippodromo. Ogni estate, nel mese di agosto, l’ippodromo La Touques è il centro mondiale delle corse al galoppo, per cui se sei amante del genere questo è davvero un posto imperdibile.

Se poi arrivi qui al mattino e parcheggi in una delle vie laterali all’ingresso, hai la fortuna di ammirare i cavalli protagonisti delle corse. Nella mappa che ho condiviso alla fine dell’articolo trovi l’esatta posizione dove Chiara ed io abbiamo lasciato la macchina (parcheggio gratuito).

cavalli

2 – Les Planches

Per raggiungere il lungomare Les Planches dall’area dell’ippodromo metti in conto circa 10 minuti. Al tuo arrivo ti attende una lunga serie di cabine intitolate alle maggiori celebrità del cinema mondiale: da Elizabeth Taylor a Jack Nicholson, da Sienna Miller a Johnny Depp, sono solo alcuni dei nomi custoditi in un luogo senza tempo.

Di fronte a questa visione celestiale, mi è sorta spontanea la domanda: “Ma non è che sono, o sono state, anche le loro cabine personali?” La risposta è no. L’idea risale all’inizio degli anni Novanta, in segno di omaggio per la loro partecipazione al Festival del cinema americano. La chicca? Che a ogni singola cerimonia partecipava di persona anche la star di Hollywood a cui veniva dedicata la cabina.

les planches
spiaggia

3 – Casinò

Il casinò Barrière è un’autentica istituzione di Deauville. Inaugurato nel 1912, si trova a due passi dalla spiaggia, letteralmente, lungo la strada principale boulevard Eugène Cornuche.

Alla sera, illuminato, alimenta ancora di più il fascino di una città ancorata alla leggenda. Peccato solo non esserci potuti fermare un po’ di più, magari la dea bendata quel giorno ci avrebbe regalato tante altre soddisfazioni.

casinò
primo piano casinò

4 – Hotel Le Normandy

Restando in tema di istituzioni, impossibile non citare l’hotel Le Normandy, l’albergo più lussuoso di Deauville. Anche lui appartiene all’iconico marchio francese Groupe Barrière, e così come il casinò si affaccia sul lungomare della celebre stazione balneare francese.

Tra le 271 camere dell’hotel figurano la suite presidenziale da oltre 4.000 euro a notte e l’esclusiva suite Un homme et une femme (a partire da più di 2.000 euro a notte), omaggio all’omonimo film del 1966 vincitore del Grand Prix come miglior film della 19esima edizione del Festival di Cannes e del Premio Oscar al miglior film in lingua straniera.

hotel le normandy
altro ingresso hotel le normandy

5 – Eglise Saint Augustin

Tornando verso la macchina, in direzione dell’ippodromo, fermati ad ammirare l’eglise Saint Augustin, la chiesa di Sant’Agostino, l’edificio religioso più importante di Deauville. La sua costruzione, che risale alla seconda metà dell’Ottocento, esalta l’eclettismo tanto in voga in quel periodo, mettendo insieme elementi dell’architettura gotica, romanica e paleocristiana.

L’eglise Saint Augustin si trova in Square de l’Eglise. Per conoscere gli orari di apertura e delle messe puoi chiamare il numero di telefono +33 02 31 88 33 01.

eglise saint augustin

6 – Villa Strassburger

A meno di cinque minuti a piedi dal parcheggio vicino all’ippodromo c’è Villa Strassburger, uno degli edifici storici più famosi della città di Deauville. La sua nascita risale ai primissimi anni del Novecento su volere del barone francese Henri de Rothschild, che da grande appassionato di cavalli qual era desiderava una residenza a poca distanza dall’ippodromo.

La villa è aperta al pubblico da giugno a settembre. Puoi visitarla solo su prenotazione e a pagamento, facendo affidamento sull’ufficio turistico.

Indirizzo: Avenue Strassburger

Prezzi: 7,50 euro / 5,00 euro per i ragazzi dai 5 ai 17 anni / gratis per i minori di 5 anni

Telefono: +33 02 31 14 40 00

Email: info@indeauville.fr

Prenotazione: sito web InDeauville

villa strassburger

Mappa

Come promesso all’inizio, ecco la mappa con i luoghi da visitare a Deauville.

Come usare la mappa: seleziona l’icona in alto a sinistra per vedere la lista completa delle attrazioni di Deauville, oppure premi sull’icona in alto a destra per ingrandire la mappa in una nuova finestra. Se vuoi, tocca la stellina per salvare la mappa su Google Maps.

Nei dintorni

Honfleur e il suo meraviglioso Vieux Bassin (15 km)

Il Ponte di Normandia (25 km)

Caen, la città di Guglielmo il Conquistatore (45 km)


Speciale Normandia

La casa di Monet e i giardini a Giverny

Rouen, il capoluogo della Normandia

Etretat, simbolo della Costa d’Alabastro

Arromanches, nel cuore delle spiagge dello sbarco

Restiamo in contatto

Per altre idee di viaggio seguici su Instagram, dove condividiamo i nostri ultimi viaggi in giro per l’Italia e all’estero.

INSTAGRAM

Salva l’articolo e rileggilo quando vuoi

Se hai un dubbio o una domanda sulla visita a Deauville lascia un commento qui sotto, ti risponderò il prima possibile.

Per salvare l’articolo e rileggerlo quando desideri, tocca la foto e aggiungila alla tua bacheca su Pinterest.

deauville pinterest