La prima volta che ho visto il lago di Anterselva avevo qualche capello in più e, forse, un paio di kg in meno. Me lo consigliò il proprietario dell’hotel Haus Gitschberg, quando soggiornai a Vandoies di Sopra per la mia prima vacanza in Trentino Alto Adige, dicendomi più o meno testuali parole: “Lo conoscono in pochi, ma è più bello del lago di Braies“.

Dopo una presentazione simile, mi affrettai a modificare l’itinerario di viaggio e dedicargli almeno una o due ore. Ricordo ancora che quando arrivai, a pomeriggio ormai inoltrato, non dovetti pagare nemmeno un euro per il parcheggio. E, sorpresa delle sorprese, capii subito che il gestore dell’albergo non aveva esagerato, anzi.

Da allora il lago di Anterselva occupa un posto speciale nel mio cuore e, quando ne ho la possibilità, torno più che volentieri ad ammirare quello che considero il lago più bello del Trentino Alto Adige. Se ancora non lo conosci, te ne parlo volentieri in questo articolo.

Giro del lago di Anterselva

Il percorso circolare ha inizio circa 100-200 metri dopo il parcheggio per le auto, con la prima parte del sentiero Natura che, oltre a essere la più semplice, è anche la migliore per scattare le foto. D’altronde, cosa puoi chiedere di più da un lago? Lascio che a parlare siano le immagini scattate l’ultima volta che sono stato qui.

Foto del lago di Anterselva dal primo lato del percorso in senso orario

Tip: l’acqua del lago di Anterselva è ancora più bella quando hai il sole alle spalle nella prima parte del percorso (percorrendolo in senso orario), cioè di pomeriggio.

Il lago di Anterselva visto dalla prima parte del percorso circolare

Dopo circa mezz’ora di camminata (mettendo in conto anche le fermate obbligatorie per le foto), sarai a metà giro. Qui puoi scegliere di fermarti a mangiare su una delle tante panchine presenti, o nel bar-ristorante che si affaccia su lago, oppure proseguire e avviarti verso la seconda parte del percorso.

Persone sul prato accanto al lago di Anterselva

Consiglio: se arrivi per l’ora di pranzo e non hai portato nulla con te, ti suggerisco di sederti al ristorante (anche solo per la vista splendida che potrai godere) e ordinare come primo piatto il gulash. Chiara, dopo averlo finito, ha detto che era davvero ottimo!

La passeggiata prosegue con un secondo tratto che segue più che altro la strada, in una posizione dove lo specchio d’acqua appare quasi nascosto. Ricordi cosa ti ho detto prima? Ecco, te lo confermo anche ora: Anterselva regala il meglio di sé nel primo km del percorso.

Il lago di Anterselva visto da metà percorso

Idea: la strada che costeggia la seconda parte del giro è la stessa che conduce al Passo Stalle, meta posta al confine con l’Austria e luogo di partenza per tante escursioni. Se resti qui tutto il giorno, potresti percorrere il sentiero che dal lago di Anterselva arriva al Passo Stalle attraversando il bosco (per un trekking di circa 1 ora e 30 minuti).

Scheda dettagliata

Il lago di Anterselva

  • Dove si trova: Rasun Anterselva
  • Altitudine: 1.642 m
  • Profondità: 38 m
  • Perimetro: 2,7 km
  • Lunghezza giro: 3,5 km
  • Durata percorso: 1 ora e 30 minuti
  • Superficie: 44 ettari
  • Balneabile: no
  • Utilizzo passeggino: sì, a patto però che sia da trekking

Dove parcheggiare al lago di Anterselva

Il parcheggio del lago di Anterselva è allestito nella moderna struttura che accoglie il Centro Biathlon Anterselva, noto anche come Arena Alto Adige, a 100-200 metri dall’inizio della camminata intorno al lago. È a pagamento e ospita numerosi posti auto, non avrai problemi a trovarne uno libero al tuo arrivo.

Importante: di pomeriggio il parcheggio costa la metà (2 euro) rispetto al prezzo richiesto al mattino (4 euro per l’intera giornata). Nella struttura adiacente c’è anche la toilette (gratis).

Lago di Anterselva e dintorni

Ecco invece una lista dei principali luoghi d’interesse vicino al lago di Anterselva:

Bene, per questa guida sul lago di Anterselva è davvero tutto. Se hai un dubbio o una domanda in merito lascia pure un commento, ti risponderò il prima possibile. E mi raccomando, fammi poi sapere se anche a te è piaciuto più lui che Braies, sono davvero curioso di conoscere la tua opinione.