Il Mont Saint-Michel è un’ipnosi marina collettiva, un orologio dai riflessi cangianti, un rito di iniziazione per pochi. Ora un’isola, ora terra promessa di pellegrini moderni, si trova nella regione della Normandia, nel nord della Francia.

Chiara ed io abbiamo dedicato un giorno intero alla visita del Mont Saint-Michel, dopo aver fatto più o meno lo stesso nelle 48 ore precedenti con le spiagge dello sbarco. Toccare con mano quello che prima era solo un sogno, un’idea astratta, una foto su Instagram, ti riempie di emozioni, ti lascia senza parole, ti solletica l’anima. E ti dà modo anche di rivivere un déjà-vu tra i vicoli di Civita di Bagnoregio.

Nel nostro piccolo, cercheremo di aiutarti il più possibile a organizzare la tua visita al meglio, fornendoti tante informazioni utili e consigli pratici. Che poi è quello che facciamo sempre.

Scegli l’argomento che ti interessa di più tra quelli trattati in questa guida:

selfie viaggieritratti mont saint michel
Un nostro selfie al Mont Saint Michel

Biglietti salta-fila per l’abbazia di Mont Saint-Michel

Prima di tutto assicurati di acquistare con almeno un giorno di anticipo i biglietti salta-fila per visitare l’abbazia di Mont Saint-Michel (da 11 euro): è l’unico modo per evitare l’immane coda all’ingresso e risparmiare così tempo prezioso da dedicare al pranzo, a una lunga passeggiata in spiaggia o a un’intensa sessione fotografica della marea.

Il biglietto online con accesso prioritario costa 11 euro e lo puoi acquistare a questa pagina.

Il consiglio di Viaggi e Ritratti – Se hai in programma di visitare Mont Saint-Michel nelle prime due settimane di agosto (di solito il periodo in cui si registra la maggiore affluenza di turisti), prenota l’ingresso all’abbazia per la mattina presto o subito dopo pranzo, evitando se possibile gli orari di punta, così da goderti una visita più tranquilla.

Bonus tip – Una delle esperienze più belle che puoi fare nello stesso giorno della visita è l’escursione a piedi all’isola di Tombelaine. Camminerai tra le sabbie mobili della baia di Mont Saint-Michel al fianco di una guida locale esperta, in un tour a piedi che ricorderai – ne sono certo – per tanti, tanti, tantissimi anni, fino a raggiungere Tombelaine. E, per inciso, è anche l’unico modo per avventurarti oltre le pericolose sabbie mobili, che ti sconsiglio vivamente (non solo io) di affrontare da solo senza una guida. Puoi prenotare l’escursione all’isola di Tombelaine tramite questa pagina (da 14 euro).

viaggieritratti chiara al mont saint michel
Chiara con alle spalle l’abbazia di Mont Saint Michel

Come funzionano le maree a Mont Saint-Michel

La baia di Mont Saint-Michel deve gran parte della sua fama alle maree, fenomeno che interessa anche la vicina costa di Saint-Malo. Ogni giorno ci sono due alte maree, in genere una al mattino e l’altra alla sera (o per meglio dire nella seconda parte della giornata).

Alta marea non significa però necessariamente che l’isola venga ricoperta dall’acqua tutti i giorni. Te lo dico perché è l’errore che Chiara e io abbiamo fatto prima ancora di organizzare l’itinerario di viaggio in Normandia: vuoi mettere essere qui in un giorno di grande marea rispetto a un altro con una semplice alta marea?

bassa marea al mont saint-michel
Il momento in cui il livello dell’acqua inizia ad alzarsi (il giorno della nostra visita il coefficiente dell’alta marea non era particolarmente elevato)

Quando su Instagram o in televisione vedi la baia completamente ricoperta d’acqua, significa che c’è una grande marea in corso. Ogni marea ha un suo coefficiente: più è alto, maggiore è l’altezza raggiunta dall’acqua. Si parla di grande marea quando il coefficiente è pari o superiore a 110.

Sul sito ufficiale a questa pagina è possibile consultare il calendario delle maree e i coefficienti di ognuna. Per comodità, ho preparato una tabella con i giorni e gli orari di quest’anno (2023) delle grandi maree.

Calendario maree 2023 con coefficiente di almeno 110

DataOraCoefficiente
21 febbraio 202320:26111
22 febbraio 202308:44112
22 febbraio 202321:06110
22 marzo 202320:03111
23 marzo 202308:21110
1 settembre 202308:59110
1 settembre 202321:18112
2 settembre 202309:41112
2 settembre 202321:59110
29 settembre 202320:12110
30 settembre 202308:35112
30 settembre 202320:54112
1 ottobre 202309:14111

Quanto dura l’alta marea?

Di solito l’alta marea a Mont Saint-Michel dura circa un’ora. In questo arco di tempo la baia è a tutti gli effetti un’isola, di conseguenza ogni collegamento con la terraferma viene interrotto.

inizio alta marea al mont saint-michel
arrivo dell'alta marea

Qual è il punto migliore per osservare le grandi maree?

Il punto di osservazione migliore per osservare il fenomeno delle grandi maree sono i bastioni dell’abbazia di Mont Saint-Michel, da cui puoi avere una visione generale di ciò che accade attorno all’isolotto. Se invece vuoi vedere il livello dell’acqua alzarsi più da vicino, la postazione ideale è il ponte che mette in collegamento la parte finale della strada con la baia.

Evita l’attacco di moscerini

Ancora più delle sabbie mobili (per evitare situazioni spiacevoli è molto semplice, basta che non ti avventuri più in là del dovuto nella baia, soprattutto dove la sabbia è di colore scuro, a meno che non ti affidi a una guida locale esperta), il “pericolo” più grande è essere attaccati dai moscerini. Chiara ed io abbiamo assistito all’invasione di questi fastidiosissimi insetti dopo pranzo, mentre eravamo in spiaggia ad ammirare l’arrivo dell’alta marea. La concentrazione di moscerini aumentava man mano che il livello d’acqua cresceva e più mi muovevo sotto il sole più la situazione peggiorava. A Chiara, invece, nulla (ma c’è un trucco che ancora non ti ho detto!)

Alcuni consigli per evitare di trovarti anche tu in questa situazione poco piacevole:

  • quando ti accorgi dell’arrivo dei primi moscerini, allontanati il più possibile dall’acqua e non stare sotto il sole (l’ideale è che rimani all’ombra sulle rocce, dando le spalle all’abbazia);
  • se possibile, indossa un paio di pantaloni e una maglia a manica lunga;
  • porta con te Autan, ma non uno qualunque, ma questo che aveva Chiara quel giorno e che l’ha resa di fatto immune dall’attacco.
scogliera ai piedi dell'isolotto

Quando andare a Mont Saint-Michel

Il periodo migliore per andare a Mont Saint-Michel nel 2023 è settembre. In questo mese si verificheranno sette grandi maree che trasformeranno la celebre baia in una spettacolare isola. Il fenomeno è atteso nei giorni 1, 2, 29 e 30 settembre.

Oltretutto settembre è un ottimo mese anche per il clima: ti attendono giornate soleggiate con temperature intorno ai 20 gradi, l’ideale per godersi una vacanza in Normandia a fine estate.

turisti al mont saint michel

Come arrivare a Mont Saint-Michel

Per raggiungere Mont Saint-Michel devi prima parcheggiare l’auto nell’ampio parcheggio a pagamento situato 2,5 km dalla baia, dopodiché puoi scegliere se completare il percorso che rimane a bordo della navetta gratuita oppure a piedi. Calcola che a piedi si impiegano circa 40 minuti, mentre con la navetta poco più di 10 minuti.

Il consiglio di Viaggi e Ritratti – Se hai la fortuna di incontrare una giornata con temperature miti, la scelta migliore che puoi fare è raggiungere l’isolotto a piedi. Soltanto così potrai scattare foto a volontà man mano che ti avvicini. Se invece ti imbatti in un giorno afoso (sì, può capitare anche in Normandia, Chiara ed io ne sappiamo qualcosa), approfitta del bus navetta per evitare di camminare sotto il sole cocente.

navetta al mont saint michel

Quanto costa il parcheggio?

Il parcheggio del Mont Saint-Michel prevede il pagamento di una tariffa giornaliera che cambia in base al periodo dell’anno. Durante la bassa stagione (novembre, dicembre, gennaio e febbraio) il costo è di 12 euro. Nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre il prezzo sale a 20 euro. Per l’alta stagione invece (luglio e agosto) il costo arriva a 25 euro.

Se pensi che 6 ore ti siano sufficienti per completare la visita, allora puoi scegliere il biglietto ridotto che ha una validità dalle 3 alle 6 ore: in bassa stagione paghi 10 euro, da marzo a giugno e da settembre a ottobre 17 euro, a luglio e ad agosto 21 euro.

Durata parcheggioBassa stagioneMedia stagioneAlta stagione
3-6 ore10 €17 €21 €
6-24 ore12 €20 €25 €

Quali sono gli orari della navetta?

Da ottobre a marzo il servizio di bus navetta gratuito del Mont Saint-Michel è in funzione dalle 8:30 alle 22:00, ad aprile, giugno, settembre e festivi dalle 7:30 alle 23:00, mentre a maggio, luglio e agosto dalle 7:30 alle 01:00 del giorno successivo.

PeriodoOrari
da ottobre a marzodalle 8:30 alle 22:00
aprile, giugno, settembre e festividalle 7:30 alle 23:00
maggio, luglio e agostodalle 7:30 alle 01:00
coda in fila per prendere la navetta

Dove dormire per visitare Mont Saint-Michel

Quando pianifichi la visita al Mont Saint-Michel, un aspetto importante di cui tenere conto è l’alloggio, dal momento che trovare una sistemazione libera e a buon mercato nella baia è molto difficile. La soluzione migliore dal punto di vista organizzativo, che tiene conto sia della vicinanza con l’isolotto sia dei servizi offerti sia del tuo portafoglio, è alloggiare a Pontorson, il principale centro abitato nelle immediate vicinanze della baia.

Chiara ed io abbiamo dormito al Best Western Hotel Montgomery, storico albergo della cittadina normanna situato in pieno centro. Te lo consigliamo per l’ottimo rapporto qualità-prezzo, per il parcheggio gratuito disponibile a pochi metri e per i diversi locali presenti a due passi (letteralmente) dall’entrata. Ottima anche la colazione francese.

Noi abbiamo soggiornato qui due notti: siamo arrivati a Pontorson nel tardo pomeriggio del 6 agosto, dopo aver completato la visita alle spiagge dello sbarco; al mattino seguente, finita la colazione, ci siamo diretti in macchina al parcheggio del Mont Saint-Michel, per poi fare rientro in hotel intorno alle 18:00, quindi cena e seconda notte in albergo.

A proposito di cena: la prima sera abbiamo mangiato al ristorante Le Brazza, distante nemmeno 50 metri dall’hotel; la seconda sera invece ci siamo dati alle crepes salate della Creperie du Couesnon, che si trova accanto all’ingresso dell’albergo (non devi nemmeno attraversare la strada).

Se non trovi nessuna camera libera al Best Western Hotel Montgomery o semplicemente non ti piace, prova a dare un’occhiata agli altri hotel presenti a Pontorson.

Nei dintorni di Mont Saint-Michel

A circa 50 km dal Mont Saint-Michel sorge Saint-Malo, città fortificata della Bretagna che si affaccia sul canale della Manica, conosciuta per il fenomeno delle maree.

Di fronte a Saint-Malo c’è Dinard, elegante cittadina bretone famosa per le ville Belle Epoque che si affacciano sulla costa.

Un’altra località degna di nota a meno di tre quarti d’ora dal Mont Saint-Michel è Dinan, tipico centro medievale bretone con tante case a graticcio (per la gioia di Chiara) e un elegante porticciolo.

Se hai già visitato la Bretagna e il tuo programma di viaggio prosegue ora in Normandia, le località turistiche più vicine da qui sono le spiagge del D-Day (da non perdere nemmeno la visita ad Arromanches e al suo porto artificiale), Bayeux (famosa per il suo arazzo) e Caen (la città di Guglielmo il Conquistatore).

Se hai un dubbio o una domanda sulla visita al Mont Saint-Michel lascia pure un commento qui sotto, ti risponderò il prima possibile.


✈︎ Non perderti le migliori offerte di viaggio e codici sconto esclusivi: risparmia con il nostro canale Telegram

Per mantenere Viaggi e Ritratti un blog gratuito, è possibile che riceva delle commissioni se acquisti un prodotto da uno dei link presenti nel testo (Disclaimer). Il prezzo non subisce variazioni per te. Grazie per il tuo supporto - Federico e Chiara.

Federico Pisanu

Federico Pisanu è un travel blogger. Ha fondato viaggieritratti.it nel 2018 insieme a Chiara Lanari. Organizza i suoi viaggi in autonomia. In base alla sua esperienza aiuta gli altri viaggiatori con itinerari di viaggio e consigli pratici. Adora la pizza. Sardo. Al mare preferisce la montagna.

Inizia a risparmiare ora con i nostri codici sconto e le migliori offerte viaggi

Sul nostro Canale Telegram riceverai codici sconto esclusivi e le migliori offerte dedicate agli appassionati di viaggio. È gratis!

Iscriviti al nostro Canale Telegram (è gratis)