Le cascate di Forcella sono una delle principali attrazioni delle Terre del Piceno, l’area che da San Benedetto del Tronto si estende fino ad Acquasanta Terme, nelle Marche. Una terra di merletti (Offida), silenzi teatrali (Ripatransone), grotte in tufo e torrenti dalle acque cristalline.

Proprio da uno di questi torrenti – il Tallacano – hanno origine le spettacolari cascate di Forcella, che prendono il nome dall’omonima frazione di Roccafluvione, in provincia di Ascoli. Il salto più alto misura 15 metri d’altezza, il secondo poco meno, entrambi però recitano lo stesso ruolo di protagonisti.

Chiara ed io le abbiamo scoperte un po’ per caso, durante un tentativo maldestro di approcciarci per la prima volta al Grande anello dei borghi ascolani, l’itinerario di 100 km diviso in 7 tappe con partenza da Ascoli Piceno da percorrere a piedi o in bicicletta. E per fortuna, aggiungo.

Come arrivare alle cascate di Forcella

Per prima cosa imposta la destinazione esatta sul navigatore e segui le indicazioni fino alla fine. All’arrivo lascia l’auto in una piccola area verde, quindi prosegui a piedi seguendo la segnaletica che trovi pochi metri più avanti. Il percorso per arrivare alle cascate di Forcella dura circa 10 minuti e si snoda su un sentiero in terra battuta, che le piogge possono rendere scivoloso in alcuni tratti dove la pendenza è più accentuata.

Importante: non c’è un vero parcheggio, ma un prato di dimensioni non grandissime oppure il ciglio della strada. Se non c’è nessuno puoi tranquillamente lasciare l’auto sul prato, come ho fatto io quando sono arrivato. Unica cosa, fai attenzione a non toccare il fondo dell’auto, sia quando arrivi che quando riparti procedi con molta cautela (ti parlo per esperienza personale).

Cascate di Forcella

Il percorso è difficile?

In linea di massima ti rispondo di no, non lo è. Il trekking delle cascate di Forcella è breve, in leggera discesa all’andata, ci sono perfino dei gradoni nei punti di maggiore pendenza, così da rendere più agevole il sentiero ed evitare qualsiasi rischio di scivolare sul terreno e farsi male.

Dunque no, non è difficile. Ti invito solo a prestare attenzione più che altro al terreno, soprattutto se è umido per via della pioggia caduta magari nelle ore precedenti. Nel caso incontrassi queste condizioni, il punto meno semplice è alla fine, in prossimità degli ultimi gradoni citati qui sopra.

Consiglio: riallacciandomi allo stesso discorso, è sempre meglio indossare un paio di scarpe da escursionismo su percorsi di questo tipo, anche se quando esci c’è bel tempo, perché non puoi mai sapere che tempo c’è stato prima del tuo arrivo, nemmeno se guardi le previsioni meteo.

Cascate di Forcella - Marche

Cosa c’è da fare oltre a vedere il salto delle cascate?

In estate, tempo permettendo, puoi fare il bagno nella piscina naturale che si trova ai piedi delle due cascate di Forcella. Nelle giornate di sole l’acqua risplende di un intenso colore verde, un invito da cogliere semplicemente al volo.

Sempre durante la stagione estiva, quando le temperature superano i 35 gradi, è un ottimo luogo dove trovare un po’ di refrigerio, grazie alla fitta vegetazione e all’altitudine. Non sembra, ma qui sei a 400 metri sopra il livello del mare.

Volendo, c’è anche l’escursione che dalle cascate di Forcella conduce a Lu Vurghe, le sorgenti termali del paese di Santa Terme, frazione di Acquasanta Terme. Quando insieme a Chiara sono stato alle cascate era già tardi per pensare di raggiungere la località termale, ma dopo le foto viste in rete la voglia di tornarci è tanta, magari in tarda primavera o nel mese di settembre.

Tip: se non hai tempo o voglia di raggiungere Lu Vurghe a piedi, puoi anche avvicinarti con la macchina fino alla frazione Santa Terme, parcheggiare nei pressi dell’Associazione Speleologica Acquasantana, e da qui in avanti seguire i cartelli che riportano il nome delle sorgenti.

Le sorgenti termali Lu Vurghe | Foto tratta dalla pagina ufficiale Facebook Lu Vurghe

Che cosa c’è da vedere vicino alle cascate di Forcella


🎄Non perderti le migliori offerte di viaggio e codici sconto esclusivi: risparmia con il nostro canale Telegram