Natale a Mombaroccio è il nome del mercatino di Natale di Mombaroccio, un antico borgo della provincia di Pesaro e Urbino. Nel 2021 si è svolta l’edizione numero 22.

Prima di partecipare ai mercatini di Mombaroccio, l’unica cosa delle Marche che conoscevo finisse in – occio o avesse qualche assonanza con – baroccio era la pupa del biroccio, termine che Chiara ogni tanto ripete per farmi ridere e col quale si indica una donna truccata in maniera appariscente. E così, quando ho letto il cartello di benvenuto a Mombaroccio, mi è tornata subito in mente la leggendaria pupa marchigiana, presa simpaticamente in giro per il suo vezzo di truccarsi in modo un po’ troppo pesante.

E anche se non c’entra nulla con Mombaroccio, da sognatore quale sono mi piace accostare il trucco della pupa del biroccio con gli addobbi natalizi presenti tra le vie del borgo di Natale, le trasformazioni regali di piccole case, la nevicata artificiale sulla piazza centrale.

Dici che sto volando troppo in alto con la fantasia? Possibile. Adesso comunque torno serio: nel mio piccolo proverò a darti quante più informazioni possibili sull’edizione 2021 di Natale a Mombaroccio, in modo da aiutarti a organizzare un’eventuale visita nel corso delle prossime festività natalizie.

Quando si è svolto Natale a Mombaroccio 2021?

La ventiduesima edizione di Natale a Mombaroccio si è tenuta nei giorni 27-28 novembre, 4-5-8-11-12 dicembre 2021, per un totale di 3 weekend più il giorno dell’Immacolata.

Dove si può parcheggiare?

Visto l’alto numero di persone che ogni anno scelgono di visitare Mombaroccio durante il periodo delle feste di Natale, il parcheggio è gestito dagli ausiliari del traffico. Quando arrivi in paese, segui le indicazioni che ti daranno.

C’è un servizio navetta-bus?

Sì. Per venire in aiuto ai visitatori costretti a parcheggiare a diverse centinaia di metri dal borgo medievale, gli organizzatori di Natale a Mombaroccio hanno deciso di offrire un servizio di navetta gratuito che conduce fino all’ingresso di Porta Maggiore. Al termine della visita, attendi l’arrivo della navetta lungo la via che corre laterale alle mura del borgo medievale dopo l’uscita da Porta Marina.

L’ingresso è a pagamento?

Sì. Per entrare e visitare i mercatini di Natale di Mombaroccio occorre acquistare un biglietto di 5 euro. La biglietteria si trova all’ingresso del borgo, a pochi metri dalla porta principale del paese. Volendo, è possibile prenotare online il biglietto tramite la piattaforma LiveTicket, raggiungibile dal sito ufficiale della manifestazione cliccando sul tasto “Clicca qui e acquista il tuo biglietto ridotto”.

Per i bambini fino a 12 anni e i disabili l’ingresso è gratuito.

È richiesto il green pass?

Sì. L’edizione di quest’anno di Natale a Mombaroccio richiedeva l’esibizione del green pass all’ingresso. In aggiunta al possesso della certificazione verde, era inoltre obbligatorio indossare la mascherina protettiva per tutto il tempo della visita.

I cani possono entrare?

Sì. Non c’è alcun cartello all’ingresso del borgo che vieta l’ingresso ai cani.

Cosa c’è da fare e vedere ai mercatini di Natale di Mombaroccio?

L’evento Natale a Mombaroccio è famoso per le sue suggestive ambientazioni a tema. Nell’edizione 2021 gli organizzatori hanno allestito ad esempio il Paesaggio Invernale, la Casa delle Lanterne, il Villaggio Montano e il Villaggio di Babbo Natale. Personalmente – parlo da ragazzo di 33 anni – ritengo questa la parte più bella ed emozionante.

Ci sono poi le tradizionali casette in legno, che richiamano l’atmosfera dei tipici mercatini natalizi del Trentino Alto Adige. Una prima parte è allestita in via del Monte, subito dopo l’ingresso da Porta Maggiore, una seconda parte si trova in piazza, mentre quella conclusiva prosegue in via Servizi, dove dopo poco c’è l’uscita che coincide con Porta Marina.

Gli amanti dell’arte e della storia trovano un rifugio sicuro presso il Museo della Civiltà Contadina e il Museo dell’Arte Sacra, quest’ultimo allestito all’interno della chiesa di San Marco. Per chi invece apprezza il buon cibo, oltre ai prodotti tipici in vendita nelle piccole case in legno, la postazione di riferimento il Chiostro dei Sapori, in prossimità della piazza centrale.

E a proposito di piazza, per i bambini più piccoli l’evento clou del mercatino di Natale a Mombaroccio è la nevicata in piazza Barocci, spettacolo artificiale che si ripete ogni giorno intorno alle ore 16:30.

Dove si può mangiare?

Nel borgo di Natale di Mombaroccio sono presenti 5 aree ristoro: Al Giardino (giardini Palazzo del Monte), In Piazza (piazza Barocci), Locanda da Osvaldo (via Servici), Locanda Del Castello (via del Monte), la Casetta del Cioccolato (piazza Barocci).

Chiara ed io siamo venuti qui dopo aver pranzato a Gradara, dunque non possiamo aiutarti a scegliere il punto ristoro migliore dove mangiare. Per quanto però abbiamo potuto vedere, la Casetta del Cioccolato sembra essere molto gettonata tra le famiglie con bambini piccoli.

Quali altri mercatini di Natale si possono visitare vicino a Mombaroccio?

L’evento natalizio più famoso che si svolge vicino al borgo medievale di Mombaroccio è Candele a Candelara, l’unica festa in Italia dedicata alle fiammelle di cera. Il momento clou della manifestazione coincide con l’accensione delle candele, quando il sole è già tramontato.

Un altro appuntamento da non perdere nelle immediate vicinanze è il mercatino di Natale di Fano. Per dimensioni e atmosfera nulla di paragonabile al Natale a Mombaroccio, ma alla sera il villaggio natalizio allestito nei pressi delle mura di Fano e dei giardini del Bastione del Nuti riesce a sorprendere.

Sempre qui vicino – a meno di 20 km – è possibile visitare i mercatini di Natale di Pesaro.

Cosa c’è da vedere nei dintorni di Mombaroccio?