Ho preparato questa guida per aiutarti a visitare l’abbazia di Westminster, con le informazioni su orari e prezzi dei biglietti aggiornate al 2024, più dei consigli pratici in base alla mia esperienza e quella di Chiara.

L’intento è quello di rendere la tua visita all’abbazia di Westminster da una parte più semplice dal punto di vista organizzativo, e dall’altra più completa, mostrandoti le cose più belle da vedere al suo interno.

Anche se è superfluo dirlo, va da sé che è una delle più belle cose da vedere a Londra.

E a maggior ragione, rientra anche nella lista delle attrazioni che ho inserito nelle proposte di itinerario di Londra in 2 giorni e Londra in 3 giorni.

Ma prima, la domanda delle domande.

la facciata dell'abbazia di westminster

Perché visitare l’Abbazia di Westminster?

Oltre a vantare più di 1.000 anni di storia, è famosa in tutto il mondo per essere la sede delle incoronazioni dei nuovi sovrani del Regno Unito.

È qui ad esempio che Carlo III, insieme alla moglie Camilla, il 6 maggio 2023 sono stati proclamati re e regina d’Inghilterra.

Dodici anni prima, invece, fu la sede delle nozze di William e Kate.

Ed è sempre qui che di recente si sono svolti i funerali di alcune delle più importanti figure della famiglia reale inglese, come la Regina Elisabetta II e la principessa del Galles Lady Diana.

Senza contare le tante persone sepolte o semplicemente commemorate all’interno dell’abbazia di Westminster, molte delle quali hanno lasciato un segno indelebile nella storia del Paese.

Tra le tombe più illustri ci sono quelle della regina Elisabetta I d’Inghilterra, del biologo e naturalista Charles Darwin, dello scienziato Isaac Newton e del padre della letteratura inglese Geoffrey Chaucer.

E, dulcis in fundo, dal lontano 1987 è Patrimonio dell’Umanità UNESCO, in qualità di luogo simbolo del potere politico del Regno Unito.

Condivide il riconoscimento insieme al Palazzo di Westminster (dove hanno sede le due camere del Parlamento inglese) e la Chiesa di Santa Margherita (chiesa della Camera dei Comuni, la Camera bassa del Parlamento inglese).

E ora spazio alle informazioni pratiche sulla visita.

Come visitare l’Abbazia di Westminster: tutto quello da sapere

Dalle prenotazioni dei biglietti ad alcune dritte utili per risparmiare, ma anche gli orari di apertura e i prezzi aggiornati, le indicazioni su come arrivarci e da che porta entrare.

Insomma, qui c’è tutto quello che devi sapere su come visitare una delle chiese più importanti al mondo: l’abbazia di Westminster a Londra.

high commissioner singapore

Prenota la visita in anticipo

L’abbazia di Westminster è la chiesa più famosa di Londra e tra le più visitate al mondo, ecco perché è importante prenotare la visita in tempo se non vuoi correre il rischio di non trovare posto.

In base alla nostra esperienza, ti consiglio di acquistare i biglietti con almeno due giorni di anticipo rispetto al giorno programmato per visitare la chiesa.

La prenotazione dei biglietti è disponibile online su questa pagina senza costi aggiuntivi.

interno dell'abbazia di westminster

Risparmia con il London Pass

Se è la prima volta per te a Londra e hai pianificato una vacanza di almeno 4-5 giorni, la soluzione più conveniente per visitare le principali attrazioni della città è il London Pass, che include oltre 90 luoghi d’interesse e attività, tra cui l’abbazia di Westminster.

Se riesci a sfruttarlo al meglio, puoi risparmiare fino al 50%.

Chiara ed io lo abbiamo usato per il nostro primo viaggio insieme nella capitale inglese e ci siamo trovati benissimo.

statue

Anche con il London Pass devo prenotare la visita in anticipo?

No. Se decidi di acquistare il London Pass, non hai bisogno di prenotare in anticipo.

Ti consiglio però ugualmente di venire qui di prima mattina, così da avere la certezza di entrare: le persone che scelgono di venire a ridosso della chiusura, o comunque dopo le 14:00-15:00, corrono il rischio di essere rimpallate alla biglietteria.

Se riesci, sarebbe ottimo evitare il fine settimana, preferendo come giorni di visita martedì, mercoledì e giovedì, quando l’affluenza di visitatori è più bassa.

soffitto

Posso saltare la fila se prenoto i biglietti online o con il London Pass?

No. La prenotazione dei biglietti online o il possesso del London Pass non ti consentono di saltare la fila per entrare prima degli altri.

Questo però non significa che entrambi non siano di aiuto, anzi.

Avere già i biglietti (o il London Pass) a portata di mano ti aiuterà a velocizzare l’ingresso dato che quando arriverai alla biglietteria dovrai soltanto mostrare il biglietto o il pass dal tuo smartphone.

all'interno dell'abbazia di westminster

Si possono scattare le foto?

No, non è permesso scattare foto all’interno dell’abbazia.

Fin dall’ingresso puoi vedere chiaramente i cartelli che indicano il divieto di fare fotografie, sia con la macchina fotografica che col cellulare, con o senza flash.

Gli unici luoghi in cui è concesso fare foto sono i chiostri, la Chapter House e il College Garden.

Questo però non toglie nulla alla visita, anzi se possibile la rafforza, eliminando qualsiasi distrazione legata all’uso del telefono.

chiostro dell'abbazia di westminster

Posso visitare l’abbazia di Westminster gratis?

Ni.

Nel senso che puoi entrare gratis per assistere alle funzioni religiose e per pregare, ma senza poter visitare le aree dell’abbazia destinate ai turisti.

L’ingresso gratuito per la preghiera e per assistere alla messa non comprende ad esempio la visita alla Coronation Chain (la sedia dell’incoronazione), al Poets’ Corner (l’Angolo dei Poeti), alla Chapter House (la sala capitolare) e ai chiostri.

Tra l’altro, anche l’ingresso è diverso.

I visitatori classici, quelli cioè che pagano il biglietto d’ingresso o hanno il London Pass, entrano dalla porta nord. Per assistere alle funzioni religiose, invece, si accedere dalla porta ovest.

i visitatori dell'abbazia di westminster

Come arrivarci

L’abbazia di Westminster si trova vicino a Parliament Square, a pochi passi dal Big Ben e dal Parlamento, nel cuore di Londra.

Il modo più semplice per raggiungerla è prendere la metro e scendere alla stazione Westminster, servita dalle linee Jubilee, District e Circle Line.

In alternativa puoi scendere alla stazione St. James’s Park, dove fermano le linee District e Circle Line.

Se ti sposti in treno, invece, le stazioni ferroviarie più vicine sono London Victoria e London Waterloo, entrambe a poco più di un km.

ingresso

Gli orari di apertura dell’abbazia di Westminster

A gennaio e febbraio 2024 è aperta da lunedì al sabato dalle 9:30 alle 15:30, con l’ultimo ingresso fissato per le 14:30.

La domenica è chiusa, con l’ingresso consentito solo per le preghiere private e le funzioni religiose, senza possibilità di accedere alle aree turistiche.

*al momento non si conoscono ancora gli orari da marzo in poi.

I prezzi dei biglietti per Westminster Abbey

Il biglietto per adulti costa 25 sterline, quello ridotto per gli over 65 22 sterline. I bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni hanno diritto al biglietto ridotto di 11 sterline, mentre i bambini dai 0 ai 5 anni entrano gratis.

Come vedrai nel prossimo capitolo, tra le cose da visitare ci sono anche le Gallerie del Giubileo di Diamante della Regina, per cui occorre pagare un biglietto a parte che costa 4,50 sterline.

Cosa vedere nell’abbazia di Westminster

Prima della tua visita, ti consiglio di avere le idee chiare di cosa c’è da vedere all’interno dell’abbazia di Westminster, così da non perdere nessuna delle cose più importanti.

Di seguito trovi una breve lista dei luoghi imperdibili una volta che metti piede dentro la chiesa.

La Cappella di Enrico VII

Famosa in tutto il mondo per la sua volta a ventaglio pendente, tanto da essere definita “meraviglia del mondo” dal poeta inglese John Leland, è uno dei luoghi più iconici che avrai modo di visitare.

Sempre qui vi sono le tombe di diversi sovrani del Regno Unito, tra cui Elisabetta I, Giacomo I, Maria Stuarda, Maria I e lo stesso Enrico VII.

cappella di enrico vii all'abbazia di westminster

La sedia dell’incoronazione

La Coronation Chair, conosciuta anche come la sedia di Sant’Edoardo, è il trono ligneo usato per le incoronazioni dei re d’Inghilterra.

Qui si sono seduti ad esempio la regina Elisabetta II e il figlio Carlo III, e sempre qui si siederà William, principe del Galles. La trovi all’interno della Cappella di San Giorgio.

sedia di sant'edoardo
La sedia di Sant’Edoardo | Credits Firebrace

L’Angolo dei Poeti

Tra le tante persone sepolte qui, vi è un numero consistente di scrittori e poeti che hanno reso la letteratura inglese grande in tutto il mondo.

Il Poets’ Corner, situato nel lato nord dell’abbazia di Westminster, ospita tombe e commemorazioni di alcuni giganti della storia letteraria inglese, tra cui Geoffrey Chaucher (I racconti di Canterbury), William Shakespeare (Amleto), Charles Dickens (Oliver Twist), Jane Austen (Orgoglio e pregiudizio), Oscar Wilde (Il ritratto di Dorian Gray) e tanti altri.

gruppo scultoreo

La Sala capitolare

Un tempo luogo di preghiera e confronto, origine del sistema parlamentare inglese, la Sala capitolare ti rapirà lo sguardo per le sue meravigliose vetrate e la grandiosa architettura.

La separa dal chiostro orientale una porta di legno, la più antica del Regno Unito.

sala capitolare abbazia di westminster

Le Gallerie del Giubileo di Diamante della Regina

Note anche semplicemente come The Galleries, sono un museo in cui si racconta la storia millenaria dell’abbazia.

Vista la sua particolare posizione (sopra la navata della chiesa, in un triforio di epoca medievale di cui i visitatori ignoravano l’esistenza da oltre 700 anni), da qui puoi godere di una vista sublime sia sulla chiesa che sul Palazzo di Westminster.

Purtroppo l’ingresso non è incluso nel biglietto dell’abbazia, lo si paga a parte.

Quanto tempo dura la visita all’abbazia di Westminster?

La visita all’interno dell’abbazia di Westminster dura circa 1 ora.

Considera però che a questi 60 minuti ne devi aggiungere almeno altri 15 per la fila che dovrai fare prima di entrare, altri 5 minuti per capire da dove si esce, e un altro quarto d’ora se decidi di visitare anche le Gallerie del Giubileo di Diamante della Regina.

Quindi è più corretto dire che, nel complesso, la visita ti porterà via almeno un’ora e mezza. Sempre se la coda all’ingresso non è tanta.

Nei dintorni


🎄Non perderti le migliori offerte di viaggio e codici sconto esclusivi: risparmia con il nostro canale Telegram