Il lago di Calaita è uno dei laghi più belli del parco naturale Paneveggio Pale di San Martino. Si trova a circa 20 km da Fiera di Primiero, al termine di una strada indicata a malapena sul navigatore. Segni particolari? Dopo nemmeno cinque minuti dal tuo arrivo, te ne innamori.

Non so Chiara, ma io non riuscivo a togliere gli occhi di dosso dalle Pale di San Martino. E anche se sapevo di non avere molto tempo a disposizione, continuavo a spingermi un po’ più in là, lungo il sentiero che conduce a San Martino di Castrozza, attratto da una forza misteriosa

Guarda, mi ci gioco tutto quello che vuoi: sono sicuro che anche tu proverai le mie stesse emozioni. In caso contrario, libera o libero di insultarmi nello spazio dei commenti (con delicatezza però, perché sono sensibile).

Qui sotto, oltre a una ventina di foto, trovi tutte le informazioni che penso possano esserti d’aiuto se è la prima volta che visiti il lago di Calaita.

Dove parcheggiare?

A circa 200 m dal rifugio Miralago Calaita c’è un ampio parcheggio a pagamento, ma se arrivi dopo le 17:00 non paghi nulla.

💡 Se intendi vedere solo il lago, puoi benissimo organizzarti in modo tale da essere qui dopo le cinque del pomeriggio, risparmiando così i soldi per la sosta.

Quali sentieri partono dal lago di Calaita?

All’inizio del lago trovi un cartello che indica i seguenti sentieri:

  • Forcella di Calaita: 20 minuti
  • Malga Scanaiol: 1 ora
  • San Martino di Castrozza: 2 ore e 30 minuti
  • Prati di Zocaril: 1 ora e 20 minuti
  • Nolesca: 2 ore e 10 minuti
  • Siror: 2 ore e 20 minuti

Che cosa si può fare in alternativa ai percorsi segnalati?

Puoi camminare per un po’, diciamo una mezz’oretta abbondante, in direzione di San Martino di Castrozza, così da gustarti lo splendido scenario delle Pale di San Martino. Ti assicuro che ne vale la pena, anche solo per 30 minuti sì.

Oppure puoi fermarti al rifugio Miralago Calaita per bere qualcosa o fare un piccolo spuntino, con la certezza di mangiare in un posto assolutamente non banale.

E poi, anche se è un po’ come scoprire l’acqua calda, hai l’opportunità di scattare quante foto desideri. Lo sai già, vero, che potrebbero essere le più belle di tutta la vacanza?

💡 Al di là della questione del parcheggio, venire qui di pomeriggio è l’ideale anche per le foto, perché non hai il sole contro né quando stai fotografando le Pale né mentre inquadri il lago.

C’è un giro-lago?

No, il lago di Calaita non è provvisto di un giro-lago, a differenza di altri piccoli specchi d’acqua presenti nelle vicinanze. Poco male comunque, la mulattiera in terra battuta non distante dalle sponde offre infatti un’esperienza altrettanto intensa.

💡 Sul lato sinistro del lago ci sono dei paletti che invitano a non proseguire oltre. Mi raccomando, rispetta le indicazioni se non vuoi finire in mezzo al fango o qualcos’altro di più spiacevole.

Si può camminare con il passeggino?

Sì, il tratto che dal lago prosegue verso San Martino di Castrozza è percorribile anche con il passeggino.

Importante: considera che mi riferisco solo a un breve pezzo, giusto i primi 20-30 minuti di sentiero, non avendo avuto il tempo di completare l’intera escursione.

È consentito passeggiare con il cane?

Sì, non c’è alcun cartello che vieta di camminare con il cane, sia con o senza guinzaglio. Che poi è anche loro diritto poter essere parte di una natura così grande, così fantastica, così meravigliosa, sei d’accordo?

Tra l’altro, poco dopo l’inizio della camminata sulla mulattiera, io e Chiara siamo stati superati da un’altra giovane coppia (molto più attrezzata di noi) che guarda caso aveva con sé un bellissimo pastore tedesco.

C’è bisogno delle scarpe da trekking?

No, purché resti vicino al lago come abbiamo fatto noi. In questo caso un paio di scarpe da tennis sono più che sufficienti.

💡 Se nei giorni precedenti la tua visita piove, è meglio portare un paio di scarpe vecchie, così da sporcare queste anziché quelle nuove, o comunque più decenti.

Si può anche dormire al rifugio Miralago Calaita?

Sì, il rifugio è sia un ristorante che un albergo. Per chiedere info sui costi di una camera chiama il numero di telefono fisso 0439 1992699 o collegati miralagocalaita.it.

💡 Può capitare che, a causa del maltempo, il telefono risulti irraggiungibile. In questi casi, prova a contattare i numeri di cellulare 347 8923579, 348 8566684 e 347 4371973, oppure invia un’email all’indirizzo di posta elettronica info@miralagocalaita.it.

C’è un meteo affidabile per consultare le previsioni giorno per giorno?

Mi sento di consigliarti in maniera spassionata Meteotrentino, che fa parte dell’organizzazione della Protezione Civile oltre a essere una struttura della Provincia Autonoma di Trento.

Nei nostri quattro giorni di soggiorno a San Martino di Castrozza non ha mai sbagliato una previsione, non possiamo dire lo stesso invece di altri portali più famosi, inclusi 3BMeteo e Meteo.it.

Cos’altro c’è da fare e vedere nei dintorni del lago di Calaita?

E con questo la mia guida sul lago di Calaita termina qui. Per qualsiasi dubbio o domanda lascia pure un commento qui sotto, ti risponderò il prima possibile.