Innamorarsi dell’Umbria è facile. A me per esempio è capitato in treno, mentre per la prima volta raggiungevo Chiara e le Marche. A colpirmi di più fu lo tsunami verde che all’improvviso iniziò a rincorrere il treno regionale su cui ero a bordo, quello stesso verde che ti disorienta quando arrivi a Stifone, il piccolo borgo umbro adagiato sulla sponda sinistra del fiume Nera, tappa imperdibile durante una visita alle Gole del Nera.

Stifone è la sintesi di ciò che definisce l’Umbria ai miei occhi: verde, travolgente, poetica. Verde come i riflessi sull’acqua, travolgente come la natura intorno, poetica come i profili delle piccole case del paese.

Chiara ed io siamo stati a Stifone dopo la visita di Narni, sia quella in superficie che quella sotterranea. Siamo arrivati qui in macchina, ma volendo puoi raggiungere il borgo anche a piedi o in bicicletta lungo la pista ciclabile delle Gole del Nera, percorso che collega la ferrovia dismessa di Narni alla località Le Mole (nei pressi dell’abitato di Nera Montoro).

Ora ti mostrerò alcune foto scattate da Chiara quel giorno, nell’articolo però trovi anche dei consigli pratici per una breve visita. Se ti incuriosisce invece la storia, conoscere date precise, ecc., mi dispiace ma non posso aiutarti. Per questo c’è già Wikipedia.

Indice

Il borgo e le Gole del Nera (foto)

In questa gallery ti condivido le foto scattate da Chiara durante la nostra visita al borgo di Stifone e alle Gole del Nera.

Borgo

Un po’ di immagini che ritraggono il borgo umbro in una giornata di fine ottobre.

Gole del Nera

Ed ecco una carrellata di immagini delle Gole del Nera ritratte durante la visita del borgo di Stifone.

Come arrivare

Puoi raggiungere Stifone in macchina, in bicicletta o a piedi. Il mezzo più veloce è sicuramente l’auto, ma non il più comodo, per via delle difficoltà a trovare parcheggio. Con la bici e soprattutto a piedi impiegherai più tempo, certo, ma allo stesso tempo hai il vantaggio di immergerti nella natura incontaminata delle Gole del Nera senza pensare al parcheggio o altro.

In macchina

Se non trovi alternative alla macchina, imposta nel navigatore la seguente destinazione: Via Ortana, 243, 05035 Narni TR (clicca qui per le indicazioni stradali). Non seguire invece la segnalazione Parcheggio Stifone riportata su Google Maps, perché è una stradina molto stretta in discesa che non porta da nessuna parte (ti vai a incasinare per nulla, ecco).

Pista ciclabile Gole del Nera

L’inizio della pista ciclabile delle Gole del Nera è fissato poco dopo i resti del Ponte di Augusto, appena fuori il centro abitato di Narni. Puoi scegliere se lasciare l’auto in via dei Tre Ponti oppure all’inizio di via della Doga (se arrivi dalla frazione Narni Scalo).

Per raggiungere Stifone ti attende una camminata o una pedalata di circa 5 km. Chiaramente in bicicletta impieghi meno tempo che a piedi, per evitare però brutte sorprese è meglio se fai un colpo di telefono al servizio di noleggio bici almeno un giorno prima del tuo arrivo.

L’ideale è noleggiare la bici presso il punto vendita Capotosti sito in via del Santuario 14 a Narni Scalo, da qui poi segui le indicazioni dei proprietari per raggiungere agevolmente l’inizio della pista ciclabile.

Ti condivido qui sotto i contatti del noleggio:

  • Telefono: 0744 750253; +39 335 536 3402; +39 348 565 6328
  • Indirizzo: via del Santuario 14, Narni Scalo (indicazioni Google Maps)
  • Orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30; martedì dalle 8:30 alle 19:30; sabato dalle 8:30 alle 13:00; domenica dalle 9:00 alle 18:00
  • Sito web: vai al sito ufficiale
al borgo dimenticato studio pittura

Dove parcheggiare

Il parcheggio più vicino a Stifone è una piccola area di sosta posizionata di fronte al borgo e accanto alla strada principale. L’area può ospitare fino a una decina di macchine, non di più. Dal momento che non c’è alcun cartello che segnala la presenza del parcheggio, ti lascio la posizione esatta a questo link.

Le Mole di Narni

Se da Stifone decidi di proseguire avanti raggiungerai poco dopo le Mole di Narni, una piccola piscina naturale che deve la sua grande popolarità sui social alla limpidezza delle sue acque. Purtroppo sull’intera area vige il divieto di balneazione: diversi cartelli segnalano il rischio di inondazione, dovuto al rilascio periodico dell’acqua da parte della centrale idroelettrica di Nera Montoro.

Nota: Chiara ed io siamo rimasti a Stifone, quindi non abbiamo un’esperienza diretta di questo luogo. Ci siamo però documentati in rete e sembrerebbe che entro il 2024 il sito delle Mole di Narni possa tornare balneabile grazie a un accordo tra Comune ed Enel (vedi il servizio trasmesso dal Tgr Umbria a questo proposito).

Si può fare il bagno?

Al momento alle Mole di Narni non è possibile fare il bagno a causa del pericolo di inondazioni: il rilascio periodico di ingenti quantità d’acqua da parte della centrale idroelettrica può far salire rapidamente il livello del fiume, mettendo in grossa difficoltà le eventuali persone intente a rinfrescarsi nella piscina naturale.

turisti alle gole del nera vicino a stifone

A Stifone puoi fare il bagno in un’ampia vasca ricavata da quella che era la storica centrale idroelettrica del Comune, mentre nell’area intorno vige il divieto di balneazione per il rischio di inondazioni.

Nei dintorni di Stifone

Federico Pisanu

Ciao, mi chiamo Federico Pisanu e ti do il benvenuto sul blog Viaggi e Ritratti. Vivo da un po' nelle Marche, una regione di cui mi sono innamorato in pochissimi giorni. Cosa faccio quando non sono in viaggio? Scrivo, gioco con i miei due gatti e mangio la pizza.